You are currently viewing Gelosia

Gelosia

La gelosia è un sentimento comune, con manifestazioni e percezioni soggettive che dipendono  della persona e dei contesti sociali e culturali.

La gelosia è spesso confusa con l’invidia, che è quel sentimento di desiderio verso qualcosa che altr* possiedono. 

Nel parlare di gelosia, mille sfaccettature e situazioni particolari vengono alla mente. 

La prima distinzione da fare è tra gelosia romantica e non romantica. 

La gelosia romantica è intesa come le cognizioni, le emozioni, e comportamenti che seguono una perdita o una minaccia all’autostima, e/o la minaccia della qualità di una relazione romantica. Tale minaccia è generata dalla percezione di un’attrazione romantica (e/o sessuale) reale o immaginata tra il proprio partner e un rivale. A tal proposito, si possono individuare quattro sottocategorie di gelosia: gelosia emotiva (o reattiva), gelosia ansiosa (o cognitiva), gelosia possessiva e gelosia proiettiva.

Inoltre, ci sono diverse forme di gelosia non-romantica, quindi non causata da terze parti. 

La gelosia può essere causata da eventi diversi dalla rivalità romantica di terze (o più) parti ed è un meccanismo che può essere presente in tutti i rapporti interpersonali.  Pertanto, si possono esperire gelosie verso amic*, gelosie di tipo familiare, gelosie dirette verso attività e gelosie per aspetti legati all’intimità.

Inoltre, il concetto di gelosia può essere scomposto in due processi correlati: l’esperienza e l’espressione di gelosia.

L’esperienza di gelosia è lo stato psicofisico soggettivo della persona che esperisce il sentimento, il quale si modifica in base alle percezioni personali e alle situazioni. 

L’espressione della gelosia è una reazione comportamentale, che ha un valore comunicativo e ha il potenziale per soddisfare l’incertezza dell’individuo e/o gli obiettivi relazionali. Entrambi questi aspetti, espressione ed esperienza di gelosia, variano in base a caratteristiche individuali e all’intensità e frequenza della gelosia.

GELOSIA VS INVIDIA

La Gelosia è un sentimento di preoccupazione e angoscia legato alla paura di perdere qualcosa o qualcun*, e/o che qualcun* possa prenderci ciò possediamo.

L’Invidia è il desiderio verso ciò che qualcun altr* possiede.

Per parlare di gelosia, è bene avere chiare alcune distinzioni:

  • gelosia romantica
  • gelosia non romantica
  • esperienza di gelosia
  • espressione di gelosia

GELOSIA ROMANTICA

“Love is blind, and jealousy sees too much.” —Yiddish proverb

Insieme di pensieri, emozioni e comportamenti che seguono una perdita, e/o una minaccia all’autostima, e/o una minaccia alla qualità di una relazione romantica***

  • La gelosia emotiva (o reattiva) è la risposta a comportamenti intimi e/o sessuali che il partner può avere con altr*.
  • La gelosia ansiosa (o cognitiva) è una forma più mentale, più legata al pensiero. Creazione d’immagini e pensieri che ritraggono il comportamento infedele (reale o immaginato) del partner, alimentando vissuti di ansia, sospetto e perdita di fiducia.
  • La gelosia possessiva si presenta quando si compiono sforzi per evitare che il partner abbia dei contatti con persone di cui potrebbe, ipoteticamente, essere attratt*.
  • La gelosia proiettiva, quando attribuiamo al nostro partner desideri d’infedeltà sessuale o emotiva che in realtà appartengono a noi.

*** qualsiasi relazione non basata unicamente da un aspetto amicale. 

GELOSIA NON ROMANTICA

Forme di gelosia che non sono causate da una rivalità romantica di terze (o più) parti, e che quindi può essere presente in tutti i tipi di rapporti interpersonali.

-Gelosia amicale, quando il sentimento è provato all’interno di relazioni di un individuo con gli/le amic*

– Gelosia familiare, derivante dalle relazioni di un individuo con i membri della famiglia

– Gelosia diretta verso attività, quando un partner è coinvolto in attività  (es: scuola, lavoro o hobbies) che tolgono tempo e/o attenzioni

– Gelosia sull’intimità, quando vengono dati o divulgati consigli intimi ad altr*

ESPERIENZA DI GELOSIA

Stato psicofisico soggettivo della persona che esperisce la gelosia. 

Non è un sentimento stabile, e come tale si modifica in base alle emozioni e percezioni del momento e alle situazioni ritenute rischiose.  Essendo un’esperienza personale, varia da persona a persona: può essere vissuta positivamente come forma d’affetto verso l’altra persona o come un campanello di allarme rischioso verso l’equilibrio della relazione. 

Oltre all’aspetto soggettivo, la variabilità dipende dall’intensità e dalla frequenza del sentimento di gelosia.

ESPRESSIONE DI GELOSIA

L’espressione della gelosia è una reazione comportamentale che ha un valore comunicativo, e ha il potenziale per soddisfare l’incertezza dell’individuo e/o gli obiettivi relazionali.

Le reazioni alla gelosia possono essere di vario tipo, e alcuni comportamenti possono essere portati all’estremo assumendo aspetti di possessività (ovvero quando si pensa di possedere la libertà di una persona). Questo sentimento può essere un movente per azioni e conseguenze disfunzionali alla relazione (rottura di un’amicizia, divorzio, stalking, omicidio, femminicidio , cambio di lavoro etc.).  Allo stesso tempo, la gelosia può risvegliare sentimenti positivi di attrazione, affetto e interesse verso l’altr*, quando espressa e validata con una comunicazione efficace.

FONTI

  • Bevan, J. L., & Samter, W. (2004). Toward a broader conceptualization of jealousy in close relationships: Two exploratory studies. Communication Studies55(1), 14-28
  • Hansen, G. L. (1991). Jealousy: Its conceptualization, measurement, and integration with family stress theory.
  • Guerrero, L. K., & Andersen, P. A. (1998). Jealousy experience and expression in romantic relationships.
  • Barelds, D. P. H. and Barelds-Dijkstra, P. (2007), Relations between different types of jealousy and self and partner perceptions of relationship quality. Clin. Psychol. Psychother., 14: 176–188.

Lascia un commento