You are currently viewing Sex toys, quando e come condividerli in sicurezza

Sex toys, quando e come condividerli in sicurezza

I sex toys sono una cosa molto personale: quali scegliere e come usarli fa parte di un percorso così intimo che spesso e volentieri teniamo per noi stessɜ.

In realtà in questo caso essere un pochino egoistɜ non guasta. Dal momento che i sex toys entrano a contatto con mucose e fluidi corporei, condividerli può infatti facilitare la diffusione di alcune malattie sessualmente trasmissibili. 

Cosa fare però nel caso volessimo condividere i nostri giochini con altrɜ, ad esempio durante i rapporti con partner occasionali? 

Condividere il piacere in sicurezza non è impossibile, ma le variabili sono tante, così come gli accorgimenti da adottare.

Vediamone alcuni:

Usare un condom o un dental dam

Il modo migliore per evitare scambio di fluidi corporei e di spiacevoli irritazioni è sicuramente quello di utilizzare i toy attraverso delle barriere fisiche, come condom o dental dam. Attenzione però! I lubrificanti in silicone presenti in alcuni preservativi potrebbero danneggiare i sex toys in silicone. Invece, vibratori e dildo fatti di materiali porosi (come Jelly, Pvc, Tpe/Tpr, latex e mix affini), o meglio, gli olii e le sostanze utilizzate per ammorbidire questi mix plastici, possono distruggere il condom stesso. E’ un po’ come sasso, carta, forbice. Silicone distrugge silicone, ma è a sua volta distrutto dai materiali non porosi.

Scegliere i materiali giusti

Lo abbiamo già detto in un precedente post: i materiali porosi non possono essere puliti a fondo e sterilizzati. Quindi, oltre evitare di condividerli, sarebbe meglio non utilizzarli proprio nella nostra intimità. Anche per la condivisione, meglio optare per materiali non porosi: silicone medicale, plastica abs, metallo, vetro temperato, legno trattato, ceramica. Alcuni di essi (silicone, metallo, vetro) possono essere sterilizzati con una breve bollitura in acqua (se il toy non ha motore). Per gli altri basta una passata con un panno imbevuto di soluzione alcolica o antibatterica. Mi raccomando risciacquare bene prima dell’uso, in modo da eliminare ogni traccia di alcol!

Ano: il grande No

C’è una categoria di sex toys che non andrebbe mai e poi mai condivisa con altrɜ: plug e vibratori anali. Nell’ano risiedono una grande quantità di batteri che a contatto con altre mucose e orifizi possono dare vita a spiacevoli irritazioni e infezioni. Evitiamo dunque di prestare plug, vibratori anali/prostatici e dildo da pegging. E ricordiamoci che questi toy non andrebbero utilizzati nemmeno in altri orifizi dallə stessə proprietariə. La regola aurea è: ciò che accade nell’ano, resta nell’ano. In tutti i sensi.

Insomma, generosi sì, ma con giudizio e sempre in sicurezza. 

Fonti

Per approfondire questo argomento e altri contenuti di questo tipo, vi lasciamo il profilo Instagram di Valiziosa

https://www.instagram.com/valiziosa/

Lascia un commento