You are currently viewing Deepfake

Deepfake

Il Deepfake è una tecnica per la sintesi dell’immagine umana basata sull’intelligenza artificiale usata per combinare e sovrapporre immagini e video esistenti con video o immagini originali, tramite una tecnica di apprendimento automatico.

Uno degli usi più pericolosi che vengono fatti del Deepfake riguarda la pornografia: alcune donne si sono ritrovate in video pornografici perché qualcuno, utilizzando l’apposito software, aveva sostituito il viso dell’attrice porno con il loro. 

I Deepfake pornografici emersero su internet nel 2018, in particolare su Reddit

Nel 2019 una ricerca di Deeptrace mostra che il 96% dei video online, in cui fosse stato utilizzato il Deepfake, era di tipo pornografico e nella maggior parte dei casi appaiono volti di donne che non ne hanno acconsentito all’utilizzo.

Per questo alcuni siti porno come Pornhub hanno politiche a riguardo, le quali dovrebbero bannare questo tipo di video, ma comunque esistono altri streamer dedicati soltanto a video pornografici in cui sia stato utilizzato il Deepfake. 

Il tutto è partito dalle celebrità, ma ora è arrivato anche alla gente comune, sono tantissime le persone che si sono ritrovate casualmente in un video pornografico. 

Esiste anche una specie di mercato online dei Deepfake: alcune persone pagano altri per la realizzazione di video o foto pornografici con i volti di celebrità o di persone che conoscono e spesso per la realizzazione di contenuti volti al revenge porn con il volto dell’ex partner. 

A proposito, tempo fa esisteva una semplice app chiama DeepNude che tramite l’utilizzo di un database da oltre 10mila nudi femminili “spogliava” le foto caricatevi in pochissimo tempo, tutto questo a portata di cellulare. 

A livello politico e democratico, la paura è che un giorno le persone non possano più essere sicure del fatto di stare fruendo di un Deepfake e quindi di un’informazione veritiera o meno. 

Purtroppo sull’utilizzo di questi software non esistono ancora vere e proprie leggi e per questo i Deepfake continuano a circolare in tutte le forme e, tutto ciò consiste in una grossa minaccia nei confronti della privacy e della dignità degli individui, i quali possono, da un momento all’altro, ritrovarsi vittime di questa tecnologia. 

Il deepfake si basa sull’intelligenza artificiale e il Machine Learning, tramite un software è possibile ricreare il viso e i movimenti facciali di un individuo analizzando foto o video che lo ritraggono

Un ruolo importante lo svolgono anche le tracce audio, che danno la possibilità al software di memorizzare il modo in cui parla la persona in questione. 

Il Deepfake è una tecnologia molto interessante, è ora impiegata anche nella creazione di ologrammi per installazioni nei musei, di persone con cui è possibile interagire, come ad esempio di veri sopravvissuti all’olocausto a cui porre domande, ma ha anche un enorme lato negativo. 

Fortunatamente allo stesso tempo stanno nascendo software che permettono di individuare un Deepfake direttamente dal browser di ricerca, ma questi contenuti costituiscono comunque una minaccia. 

FONTI

Vice, Vox, TEDx talks Supasorn Suwajanakorn

Lascia un commento