You are currently viewing Il preservativo maschile

Il preservativo maschile

Il preservativo maschile, (o profilattico/condom) è uno dei sistemi di protezione da gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmissibili più utilizzato.

È un metodo che permette di erigere una barriera tramite la presenza di una guaina, in genere di lattice, che ricopre il pene durante il rapporto sessuale.

Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che offre protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili

La sua percentuale di efficacia contro le gravidanze indesiderate è di circa il 98%. 

Si utilizza per i rapporti sessuali penetrativi (vagina o ano), il sesso orale e i sex toys, al fine di evitare di contrarre malattie sessualmente trasmissibili, sia in rapporti omosessuali che eterosessuali.

I preservativi possono essere acquistati in farmacia, nei supermercati, su internet.

In alcuni casi si possono comprare tramite macchinette automatiche, che però non sempre garantiscono il corretto mantenimento del prodotto. 

Una volta acquistato, si deve controllare la data di scadenza e conservarlo accuratamente nel suo involucro fino all’utilizzo effettivo, evitando di esporlo a fonti di calore (cruscotto dell’auto, etc) e di piegarlo (ad esempio tenendolo nel portafogli o in tasca). 

Una delle cose da considerare quando si acquista una confezione di preservativi è la misura.

Spesso si crede che le diverse taglie facciano riferimento alla lunghezza, mentre ciò che distingue le diverse misure è la larghezza del pene.

Per capire quale sia la taglia giusta si potrà andare a misurare la circonferenza del pene in erezione a metà della sua lunghezza. Per avere un’idea delle taglie, leggi qui sotto!

Il profilattico deve essere posizionato sulla punta del pene eretto, in modo da poter essere srotolato con delicatezza. Ci si deve assicurare inoltre di non romperlo con unghie o altri oggetti.

Si deve utilizzare il preservativo prima di qualunque contatto tra pene e vagina/ano, in quanto il liquido pre-eiaculatorio può contenere tracce di sperma.

È sconsigliato l’uso di lubrificanti oleosi come la vaselina, in quanto potrebbero intaccare l’integrità del preservativo. Piuttosto, si può fare riferimento alla marca del profilattico acquistato e vedere se vi sono lubrificanti specifici che possono essere utilizzati insieme. 

Una volta aperta la confezione tramite le zigrinature facilitatrici (e con le mani pulite), il preservativo deve essere appoggiato sulla punta del pene per essere poi srotolato lungo tutta la lunghezza.

È importante esercitare una pressione con le dita sul serbatoio del profilattico. In questo modo non si viene a creare una sacca d’aria, ma si lascia spazio per raccogliere lo sperma durante l’eiaculazione. 

Se si sbaglia a srotolarlo perché lo si è posizionato al contrario, il preservativo deve essere cambiato, perché potrebbero essersi depositate alcune tracce di sperma che potrebbero entrare in contatto con la vagina. 

Durante il rapporto, è necessario che il preservativo resti sul pene eretto fino all’orgasmo maschile e la conseguente fuoriuscita di sperma (che verrà raccolto nel preservativo).

Il profilattico non deve essere sfilato durante un rapporto, e se ciò viene fatto senza il consenso dell’altra persona, si può ritenere una forma di abuso sessuale (stealthing).

Se il preservativo da fastidio o se si è allergici al lattice si può provare a cambiare misura e ad affidarsi a marche che non usano questo materiale. 

Dopo l’eiaculazione si fa uscire il pene dalla vagina/ano, sfilando delicatamente il profilattico, tenendolo con le dita alla base, in modo che questo non si sfili (evitando così che questo possa rimanere all’interno e/o ci possano essere fuoriuscite di sperma).

È importante ricordandosi di controllare che il preservativo non si sia rotto e che non vi siano buchi che possano far fuoriuscire il liquido seminale, esercitando una leggera pressione sul preservativo usato per vedere il liquido rimane all’interno.

A volte, una misura sbagliata o una scarsa attenzione nell’inserimento e nella fuoriuscita può portare ad una rottura del condom. Una volta sfilato, lo si butta nel cestino (non nel wc perché non è biodegradabile e potrebbe ostruirlo).

Ricordiamo che i profilattici sono monouso, per cui non possono assolutamente essere riutilizzati.

Fonti

Come si usa il preservativo: preservativo.info – https://www.preservativo.info/come-si-usa-il-preservativo/


Il preservativo maschile: Uniticontrolaids.it – https://www.uniticontrolaids.it/aids-ist/prevenzione/strumenti.argomento.aspx?arg=TLA-4F2BE534496E4730#.XvChI2gzbIU

Metodo in sintesi preservativo maschile: Sicontraccezione.it – http://sicontraccezione.it/metodo-in-sintesi-preservativo-maschile.php 

Misure preservativi: quante sono? : preservativo.info – https://www.preservativo.info/misure-preservativi-larghezza-nominale/

Preservativo: come mettere, usare e scegliere il profilattico: paginemediche.it – https://www.paginemediche.it/benessere/sesso-e-sessualita/preservativo-come-mettere-usare-e-scegliere-il-profilattico

Vantaggi e svantaggi del preservativo: preservativo.info – https://www.preservativo.info/preservativo/vantaggi-e-svantaggi-del-preservativo/

www.preservativimigliori.com

Lascia un commento