You are currently viewing Kamala Harris: la prima donna nera ad essere candidata Vicepresidente

Kamala Harris: la prima donna nera ad essere candidata Vicepresidente

Le presidenziali americane di questo 2020 si avvicinano sempre di più. Mentre Trump sembra perdere sempre più punti nei sondaggi (le ultime statistiche danno l’attuale presidente sotto di 9 punti), il suo sfidante Joe Biden, ex vice presidente durante i due mandati di Barack Obama, sceglie di stupire e di mostrarsi progressivo scegliendo Kamala Harris come sua ipotetica vice presidente. 

Ma chi è Kamala Harris?

Nata ad Oakland da madre indo-americana e padre giamaicano, classe 1964, Kamala Harris è una politica statunitense del partito democratico, senatrice per lo Stato della California a partire dal 2017. Nel 2010 viene eletta procuratrice generale della California e rieletta ancora nel 2014. Harris è stata quindi la prima donna a ricoprire tale carica, oltre che la prima figura asioamericana. 

Harris nel 2019 aveva annunciato di volersi candidare alle presidenziali, ma la sua caduta nei sondaggi d’opinione e una raccolta fondi fallimentare (incapace di coprire le spese da sostenere nelle primarie democratiche) costringono la senatrice a ritirare la propria candidatura presidenziale. A marzo di quest’anno Kamala Harris dichiara pubblicamente di sostenere Joe Biden nella sua corsa alla Casa Bianca. 

Biden, l’11 agosto 2020, attraverso una mail mandata a* suoi sostenitor*, annuncia di aver scelto proprio Harris come sua vice. La mail recitava: “Joe Biden here. Big news: I’ve chosen Kamala Harris as my running mate. Together, with you, we’re going to beat Trump.” (“Joe Biden che vi parla. Grandi notizie: ho scelto Kamala Harris come mia compagna di corsa presidenziale. Insieme, con voi, batteremo Trump.”)

Perché Biden ha scelto proprio lei?

Ci sono moltissime ragioni per cui Biden ha scelto Kamala Harris come sua running mate, cerchiamo di capire le più importanti: 

  • E’ già conosciuta dal pubblico in quanto ha tentato di vincere le primarie Dem nel corso del 2019;
  • Ha già avuto esperienza in politica, è Senatrice per lo Stato della California dal 2017;
  • Con i suoi 55 anni, anche se può far sorridere, rappresenta un vento di giovinezza in queste presidenziali;
  • Rappresenta una scelta storica in quanto è la prima donna di colore ed asiatica ad apparire in questo ruolo;
  • Viene dalla California, uno Stato storicamente pieno di voti e donator* Democratic*;
  • E’ emersa come una delle voci più potenti per quanto riguarda l’assassinio di George Floyd ed il bisogno di riforme politiche in quel senso.

Per quanto a noi dall’Italia possa sembrare una scelta singolare, a chi segue attivamente la politica statunitense Kamala Harris sembra una scelta ovvia. Ma per alcune persone “ovvio” può significare “sicuro”, e la sicurezza è certamente quello a cui Joe Biden sta puntando. Lo si evince anche dallo stile della sua campagna elettorale: i suoi slogan sono sempre incentrati sul battere l’avversario, sullo sbarazzarsi di Trump, poche volte vediamo vere e proprie proposte utili da parte del candidato Dem.

FONTI

https://it.wikipedia.org/wiki/Kamala_Harris

https://edition.cnn.com/2020/08/11/politics/joe-biden-kamala-harris-vp/index.html

Lascia un commento