You are currently viewing Sextortion

Sextortion

Il ricatto a sfondo sessuale sul web, conosciuto con il nome di sextortion, è una delle truffe più conosciute e diffuse

Da un report su scala mondiale pubblicato da Sophos, un’azienda  specializzata in sicurezza informatica, si è visto che tra settembre 2019  e febbraio 2020, sono state diffuse milioni di email classificabili come  sextortion e l’Italia si è classificata al decimo posto per numero di  attacchi, rivelandosi come un paese fortemente a rischio. 

Il Sextortion, o ricatto sessuale, consiste nel minacciare di rendere  pubbliche le informazioni private di una vittima a meno che questa non  paghi dei soldi all’estorsor*.

In un’era digitale come la nostra, le informazioni potrebbero includere frammenti di messaggi di testo  sessuale (sexts), foto private e ancora video. 

Le vittime spesso si vergognano e temono la condanna pubblica; chiedere aiuto  vorrebbe dire rivelare segreti che cercano di nascondere  disperatamente. 

La maggioranza delle vittime sono adolescenti. 

E’ importante tenere a mente che qualsiasi cosa condivisa online può essere resa pubblica e può essere letta da chiunque, da* vostr* migliore amic*, a* vostr* insegnanti e nonn*. 

Navigate in maniera sicura. Utilizzate password efficaci e aggiornate sempre i vostri software di  sicurezza.

N.B. Il presente articolo è stato scritto in collaborazione con AIED Consultorio di Milano

Lascia un commento