Cosa significa la sigla LGBTQIA+?

Cosa significa la sigla LGBTQIA+?

Negli anni, per includere in maniera totale il collettivo che comprendesse i diversi orientamenti sessuali, si è sviluppata la sigla LGBTQIA+. Tuttavia, la sigla non era questa al momento della sua nascita e pertanto ha subito diversi cambiamenti nel corso degli anni.

G.L.S.

Fu la prima sigla utilizzata per identificare politicamente e socialmente il movimento creato con il proposito di combattere per i diritti delle persone omosessuali e transgender. Le lettere significano Gay, Lesbian e Straight Allies (ad indicare tutte le persone eterosessuali che supportano la causa.

G.L.B.T.

La sigla fu aggiornata inserendo nuove lettere per abbracciare tutte le varietà di orientamenti sessuali e identità di genere. Le lettere B e T furono aggiunte per dare rilevanza alla Bisessualità e all’ombrello Transgender. La lettera S venne eliminata per dare ancora più importanza ai membri all’interno della comunità (ovviamenet gli/l* alleat* etero sono sempre i/l* benvenut*!).

L.G.B.T

La lettera L viene spostata prima della G, per sottolineare l’importanza di ottenere la parità di genere anche all’interno della comunità. Al giorno d’oggi si preferisce usare la versione LGBTQIA+

Lascia un commento