Misgendering e deadnaming:
cosa sono e come evitarli

Diversi studi hanno dimostrato che quando vengono utilizzati i pronomi e il nome corretto di una persona, vengono drasticamente ridotti i pensieri suicidi, gli episodi di depressione e ansia che potrebbero essere causati a quella persona. Questo è stato per lo più notato tra lз giovani trans*. Per capire al meglio ciò di cui parleremo oggi ti chiedo di pensare a come ti sentiresti se qualcuno ti chiamasse costantemente con il nome sbagliato e si rifiutasse di cambiare.

Continua a leggereMisgendering e deadnaming:
cosa sono e come evitarli

Terapie di conversione: a che punto siamo?

Secondo un sondaggio svolto da Trevor Project (2020), circa 6 giovani su 10 facenti parte della comunità LGBTQIA+ hanno riportato di essere statз incitatз a cambiare il proprio orientamento sessuale e/o la propria identità di genere; il 10% deз intervistatз ha affermato di essere statə sottopostə a terapie di conversione, il 78% di loro era minorenne e il 28% ha tentato il suicidio dopo essere statə costrettə a ciò. Il 17 maggio 1990 l’omosessualità venne ufficialmente eliminata dalla Classificazione internazionale delle malattie e dei problemi correlati dall’OMS, ma nonostante ciò ancora oggi sono diffuse quelle che vengono comunemente definite terapie di conversione.

Continua a leggereTerapie di conversione: a che punto siamo?

“Born this way argument” – True or False?

Il “born this way argument” è quell’assunto che viene utilizzato spesso nelle argomentazioni a sostegno dei diritti delle persone LGBTQIA+. L’assunto si basa sul fatto che l’orientamento sessuale è dettato…

Continua a leggere“Born this way argument” – True or False?

L’origine della discriminazione di genere nell’antica Grecia

Molti di voi probabilmente non hanno mai pensato alla vera e propria origine della discriminazione di genere. La scrittrice Eva Cantarella nel libro “Gli inganni di Pandora” racconta di come…

Continua a leggereL’origine della discriminazione di genere nell’antica Grecia