Inquinamento atmosferico: ma cosa vuol dire PM?

L'inquinamento atmosferico è uno dei problemi ambientali più urgenti che il mondo affronta oggi. Tradotto dal sito dell’OMS, “l’inquinamento dell’aria è la contaminazione dell’ambiente interno ed esterno da parte di…

Continua a leggereInquinamento atmosferico: ma cosa vuol dire PM?

Italia e trattamento DCA: a che punto siamo?

Il 15 Marzo è la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla, un’occasione preziosa per riflettere sui progressi fatti e gli obiettivi da perseguire nel trattamento dei disordini del comportamento alimentare (DCA).…

Continua a leggereItalia e trattamento DCA: a che punto siamo?

Mutilazioni Genitali Femminili, una pratica da estirpare anche in Italia

Anche se non sembra un argomento di particolare spicco, le Mutilazione Genitali Femminili (MGF) sono praticate ancora oggi, anche in Italia. Fino a dove arriva il limite della protezione culturale di un Paese? Molte nazioni africane e del Medio Oriente hanno vietato questa pratica, ma le leggi spesso si fermano alla carta.

Continua a leggereMutilazioni Genitali Femminili, una pratica da estirpare anche in Italia

AFFRONTARE L’OBLIO ONCOLOGICO: UNA RIFLESSIONE IN OCCASIONE DEL WORLD CANCER DAY 2024

Ogni 4 Febbraio si celebra il World Cancer Day, una giornata importante per riflettere sui progressi nella lotta al cancro. A livello globale, il cancro è in costante crescita, con stime del 2020 che indicano 19,3 milioni di nuovi casi e 10 milioni di decessi. In Italia, il 5 dicembre 2023, si è ottenuta l'approvazione della legge sull'oblio oncologico. Questo diritto fondamentale consente a ex pazienti di non fornire informazioni sulla loro pregressa malattia dopo 10 anni dalla guarigione (5 anni se insorta prima dei 21 anni) e di poter avere le stesse possibilità e trattamento di tutti gli altri cittadini.

Continua a leggereAFFRONTARE L’OBLIO ONCOLOGICO: UNA RIFLESSIONE IN OCCASIONE DEL WORLD CANCER DAY 2024
Scopri di più sull'articolo #WAD2023: Giornata Mondiale contro l’AIDS
wad

#WAD2023: Giornata Mondiale contro l’AIDS

Il 1° dicembre di ogni anno ricorre la Giornata Internazionale contro l’AIDS, istituita nel 1988 dalla World AIDS Campaign, una data fondamentale per fare sensibilizzazione su una patologia che, secondo alcuni dati, già nel 2019 aveva causato 690.000 vittime in tutto il mondo. Il fiocco rosso incrociato, nel 1991, viene universalmente riconosciuto come simbolo ufficiale di questa giornata. L’obiettivo del World AIDS Day è sempre stato quello di informare, sensibilizzare, fare prevenzione: non è possibile distogliere lo sguardo dalla lotta all’HIV e dalla consapevolezza che l’accesso alle cure, in molti Paesi, sia ancora riservato a pochissim3 cittadin3. Nonostante i progressi raggiunti nell’ambito della ricerca e le nuove terapie farmacologiche somministrabili da protocollo, la diffusione del virus non può essere considerata sconfitta, né si può affermare che la popolazione maggiormente coinvolta sia ancora quella dei più giovani. È necessario tenere alto il livello di attenzione a riguardo, perché si tratta di un virus con un alto tasso di mortalità seppur a lenta diffusione rispetto al passato e rappresenta una sfida per la sanità globale.

Continua a leggere#WAD2023: Giornata Mondiale contro l’AIDS

IERI ERA LA GIORNATA MONDIALE DELLA COPERTURA SANITARIA

La Giornata mondiale della copertura sanitaria si celebra ogni anno il 12 dicembre. La data del 12/12/12 è facile da ricordare: quel giorno di 8 anni fa l’#ONU ha approvato una risoluzione per esortare ogni paese a dare priorità alla #coperturasanitaria nel mondo. In effetti, l’accesso universale alle #curemediche in molte parti del #mondo non è una questione affatto scontata. Persino negli #StatiUniti avere accesso a cure di qualità ad un costo calmierato è possibile soltanto attraverso la stipula di assicurazioni sanitarie private, che non tuttз possono permettersi e che possono avere limitazioni dettate da patologie croniche dǝ richiedente o da predisposizioni familiari ad alcune malattie. Quello che la maggioranza dз pazienti può dare per scontato in #Italia e in #Europa è il costo effettivo delle cure mediche. Obiettivo della #CoperturaSanitariaUniversale (#UniversalHealthCoverage - #UHC) è favorire l’esistenza di un #sistemasanitario che estenda la copertura sanitaria a tutta la popolazione, garantisca i servizi e le prestazioni necessarie e lo faccia senza caricare le persone di costi diretti. Il raggiungimento dell’UHC rappresenta uno dei #target degli #ObiettiviSviluppoSostenibile (#SustainableDevelopmentGoals #SDGs) per il #2030. Nell’articolo troverai un approfondimento su vari argomenti: il concetto di copertura sanitaria e le sue dimensioni, l’esempio statunitense e i costi della salute, gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU rispetto alla sanità, i costi sociali della sanità pubblica come conseguenza alla pandemia da Covid-19, la normativa rispetto alla salute e al concetto di salute come empowerment.

Continua a leggereIERI ERA LA GIORNATA MONDIALE DELLA COPERTURA SANITARIA

Professionist* della salute e deontologia

Spesso riceviamo notizie e informazioni mediatiche da persone che ricoprono una figura professionale. Ma siamo sicur* che ciò che dicono deriva da dati oggettivi presi da ricerche scientifiche? O magari,…

Continua a leggereProfessionist* della salute e deontologia